Farmaci: ritiro immediato dal mercato

Chi utilizza medicine e base di sibutramina deve rivolgersi al medico o smettere il trattamento

ROMA – L’Agenzia Italiana del Farmaco ha disposto, a scopo cautelativo, il divieto di vendita e di utilizzo, con decorrenza immediata, di tutti i medicinali a base di Sibutramina (in Italia Ectiva e Reductil) incluse le preparazioni magistrali approntate in farmacia. Lo ha reso noto l’Aifa (Agenzia Italiana del Farmaco) con una nota.

IL MOTIVO – «Si tratta di una molecola indicata per favorire la perdita di peso nei pazienti obesi e in quelli sovrappeso con altri fattori di rischio concomitanti come diabete di tipo II o dislipidemia». «Il provvedimento -prosegue l’Aifa- si è reso necessario a seguito della valutazione del Comitato per i medicinali per uso umano (CHMP), afferente all’Autorità europea dei farmaci EMA, che ha riscontato un rapporto rischio-beneficio sfavorevole per tali farmaci. I pazienti attualmente in cura con medicinali contenenti Sibutramina sono invitati a contattare il proprio medico per valutare la possibilitá di una terapia alternativa. Coloro che invece intendano interrompere il trattamento immediatamente, prima di consultare il medico, possono farlo tranquillamente».

 

Fonte: Corriere.it

Farmaci: ritiro immediato dal mercatoultima modifica: 2010-01-23T10:17:40+01:00da grafichevideo
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento